Servizi per l'innovazione nelle MPMI: aperti i bandi

Sardegna Ricerche, l'ente di supporto alla Regione Autonoma della Sardegna per l'innovazione e il supporto tecnologico, ha reso noto che dal 28 marzo (e fino a esaurimento fondi) è possibile inoltrare la domanda per accedere ai bandi dei Servizi per l'innovazione nelle MPMI per il 2018.

L'obiettivo di questo bando è quello di dare l'accesso al credito alle micro, piccole e medie imprese che sussistono sul territorio sardo, al fine di implementare l'innovazione tecnologica delle stesse.

A tal proposito, sono stati resi disponibili complessivamente 1,6 milioni di euro, tratti dal POR FESR Sardegna 2014 – 2020.

 

Tramite il bando in questione è possibile ottenere finanziamenti tra 15.000 e 150.000 euro per:

  • servizi di sostegno all'innovazione per l'introduzione di strumenti ICT;

  • strumenti di consulenza per l'innovazione organizzativa;

  • strumenti di consulenza per l'innovazione sul mercato.

Ovviamente, le spese e i giustificativi di spesa dovranno essere coerenti con le dimensioni dell'azienda e ricadere all'interno degli ambiti indicati, pena l'esclusione dal bando.

Possono richiedere l'accesso al bando dei servizi per l'innovazione nelle MPMI tutte le aziende del settore turistico i cui codici ATECO sono conformi con quelli indicati nel bando, nella parte delle disposizioni attuative. L'ammissione della domanda è di tipo valutativa a sportello, quindi tutte le richieste devono essere presentate personalmente negli uffici preposti.

 

Traducendo il linguaggio burocratico in qualcosa di maggiormente comprensibile, l'iniziativa di Sardegna Ricerca è rivolta a tutte le imprese operanti nel settore turistico che desiderano rinnovare e innovare la propria attività. In che modo? Realizzando un nuovo sito internet, costruendo delle campagne di marketing multimediale e social, realizzando software gestionali di ultima generazione che migliorano l'efficienza e la redditività dell'azienda. Poter ottenere un rimborso consistente delle spese sostenute per il rinnovamento della struttura rappresenta un'occasione unica per dare nuova linfa vitale alle strutture ricettive dell'isola, che in molti casi necessitano di interventi importanti per stare al passo coi tempi. Le strutture ricettive che vogliono accedere al bando devono dimostrare di avere almeno 25 posti letto se restano aperte tutto l'anno e almeno 50 se si tratta di soluzioni stagionali. Per quanto concerne il settore turistico, è previsto un massimale di 25.000 euro per i servizi e le soluzioni ITC.

 

Se sei interessato al bando e desideri ottenere maggiori informazioni non esitare a contattarci per avere chiarimenti e delucidazioni sui servizi che possiamo offrirti in relazione al bando dei servizi per l'innovazione nelle MPMI. Ti consigliamo di non perdere tempo se sei intenzionato a ottenere i fondi per rinnovare la tua impresa turistica!

 

 

 

 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.